lunedì 24 agosto 2015

Mediterraneo senza confini sbarca al Monastero di Fragalà


(La locandina dell'evento)


Domenica 23 Agosto è stata inaugurata la seconda tappa della Rassegna d'Arte "Mediterraneo senza confini", al Monastero di San Filippo di Fragalà  (il monastero nel sito del Ministero dei BB. CC)

Alla presenza dell'assessore alla Cultura, Marco Imbroscì, e diversi artisti partecipanti, il presidente dell'ACM, Ing. Farid Adly, è intervenuto spiegando le ragioni della Rassegna che vedrà le opere partire, il prossimo mese di Novembre, alla volta di Milano, per essere esposte all'Ex-Fornace, con il patrocinio del Comune di Milano. "Mediterraneo senza confini" è un tema che ricorda le civiltà ed i popoli che hanno attraversato nei millenni il Mare Bianco di Mezzo, come lo chiamano gli arabi, ma ci riporta alla realtà dura della cronaca di oggi, dagli sbarchi di migranti e rifugiati alle crisi nel vicino Oriente e nel Nord Africa  e nelle stessa Europa, con la montante xenofobia e la rinascita del pericoloso populismo di fascista e nazista memoria ed al dilagante fondamentalismo jihadista che minaccia tutti i popoli del Mediterraneo. "La società italiana - ha detto il presidente Adly - è principalmente una società ospitale e solidale e le frange xenofobe sono soltanto una minoranza rumorosa. L'Arte nella nostra concezione è anticipatrice degli eventi sociali e gli artisti sono il faro che illumina la società verso orizzonti condivisibili".

"Questa Rassegna è stata realizzata con l'autofinanziamento e ringraziamo il Comune di Frazzanò per aver messo a disposizione questo monumento storico, uno dei più antichi monasteri basiliani della Sicilia, la prestigiosa cornice che così accoglie oggi queste testimonianze artistiche che uniscono i popoli e le culture, dopo aver raccolto in un passato florido libri in arabo, greco e latino".

Alla cerimonia erano presenti gli artisti partecipanti: Cristina Di Giovanna, Melina Tricoli, Giuseppe Coci, Francesco Brancatelli e Salvatore Morello.

L'Amministrazione ha offerto un ricco buffet agli invitati.

Per ulteriori info, cliccare qui sotto:
Sito ufficiale del Comune di Frazzanò
altre info sul Monastero di Fragalà


Galleria fotografica
(Per ingrandire le foto, cliccate sull'immagine)

(Il cartellone all'ingresso del Monastero)

(l'ingresso della sala espositiva)

(la sala espositiva)

(le opere di Dario Fo, Nadia Khiari e Chiara Passigli)

(Chiara Passigli)

(Logo della Casa delle Culture,
realizzato da Giulia Orecchia)

(Basilio Longo)

(Cristina Di Giovanna e Masina Vernagalli)

Uno scorcio della sala)

(Una parte dell'allestimento)

(Nicola Chiaromonte)

Le foto di 4 giovani artisti: da sx, Innocenzo Gerbino,
Laura Miraglia, Simone Ferraro e Hossam Abdalla (Libia)

Un'altra vista dell'allestimento

Foto di Marco Imbroscì, assessore alla Cultura del Comune di Frazanò:

una vista della Sala

panoramica opere lato destro

panoramica opere lato sinistro

vista dall'ingresso

un momento di discussione

opera di Nicola Chiaromonte

un momento di discussione

un momento di discussione

Mediterraneo senza confini al Monastero di Fragalà


Nessun commento:

Posta un commento